MONTECAMPIONE SKYRACE

La bellezza della corsa applicata alla natura.  Questa l’essenza delle competizioni che A.S.D.  FUORI CORSA propone agli amanti del running e del trail. La seconda edizione della  “MONTECAMPIONE SKYRACE”, avrà luogo il 27 Agosto 2017, un trail lungo gli ampi sentieri degli alpeggi di Montecampione.  L’organizzazione delle nostre competizioni è diventata un appuntamento sempre più prestigioso, al quale danno la loro adesione atleti molto preparati provenienti non solo dalla nostra Valle Camonica, ma anche dalla "Bassa" bresciana, dalle Valli bergamasche e dalle Province vicine.

Montecampione fa parte del comprensorio che si estende dai 1200 m s.l.m. (Alpiaz) ai 1800 m s.l.m. (Plan di Montecampione). Il centro principale è Alpiaz dove vi sono numerose abitazioni adibite a seconde case e molti locali d'aggregazione, oltre a due alberghi. Famoso è il condominio "Piazzetta", che contiene diversi esercizi commerciali: bar, ristorante, supermercato, negozi ecc, e due ampi parcheggi sotterranei. L'altro centro principale è il Laghetto (sulla cui superficie, d'inverno, è possibile pattinare) presso cui potete trovare un albergo, un ristorante, la chiesa della Trasfigurazione, due campi da tennis, due campi da bocce, il palazzetto dello sport e il condominio "Portico", con altri locali pubblici:  tabaccheria ed edicola, altri negozi. Gli atleti e i loro accompagnatori troveranno il giusto modo per soggiornare, divertendosi e rilassandosi grazie ai servizi proposti nei locali presenti.

Per quanto riguarda il percorso di gara, il trail si snoda su 18,5Km, con partenza da Montecampione 1200 (partenza impianti di risalita). Il primo tratto prevede una ripida salita circa 3Km passando dalla zona Fodestal che porta fino ai 1750m del "Bar 2000" (primo ristoro). Si prosegue salendo leggermente dove ci porta al Marucolo quota 1850m , da qui ci si lancia verso il Plan posto a quota 1800m (al Plan giro di boa). Da qui si scende al Larice 1667m. per poi risalire alla Splaza 1825, via verso il  Dosso rotondo 1750m, da qui passando da Val Maione , Canalone , Pecca tutta discesa fino al rientro a Montecampione 1200, dove è allestito il traguardo.

Durante il percorso di gara, all’occhio stanco dei concorrenti appare la bellezza dei magnifici paesaggi offerti dalle montagne della Val Camonica. I concorrenti potranno correre su sentieri ampi e comodi che si snodano tra ampi distese di prato, aree boschive mai troppo fitte ed ombrose pinete, trovando la giusta forza e carica per affrontare questo duro ma entusiasmante trail. La gara si distingue per la bellezza del percorso immerso completamente nel panorama montano, con passaggi suggestivi.

Il capolavoro della natura nutre l’atleta dell’energia necessaria per rendere unica questa sua nuova avventura di sacrificio. La veduta sulla Valle, sulle montagne fino a toccare il lago d’Iseo in queste giornate splendide, i volti degli atleti, il respiro affannato, il passo ritmato, la tensione dei muscoli e lo sguardo teso ad affrontare al meglio il lungo percorso che porta alla meta finale di gara: l’arrivo. Tutto questo dice più di tante parole, ricorda la vera essenza dello sport che è fatica, sforzo, confronto con se stessi, fino al limite della resistenza, e confronto con gli altri atleti con i quali ci si misura, pronti a riconoscerne il valore.